Condividi!

L’intervento di Supervisione Clinica, sia individuale che di gruppo, ispirato ai principi cardine della relazione d’aiuto, intende supportare gli Psicologi, Psicoterapeuti, Operatori Socio-Sanitari o Educatori operanti nell’ambito della propria attività lavorativa. Ha lo scopo, in particolare, di agevolare le espressioni verbali circa le dinamiche interne e relazionali della Persona, fornendo spiegazioni utili e funzionali su di esse

Consideriamo la Supervisione un elemento portante su cui poggiare la qualità dell’attività clinica e socio-sanitaria, rappresenta una fase formativa e di confronto professionale, determinante per l’evoluzione dei casi seguiti sia individualmente che all’interno di un’équipe di lavoro. L’attività di Supervisione, svolta da uno Psicologo specializzato in Psicoterapia, con esperienza almeno decennale, viene proposta in un’ottica di formazione permanente per tutti i professionisti che si occupano delle relazioni d’aiuto.

 

Chi può richiedere

La Supervisione Clinica può essere richiesta da Psicologi, Psicoterapeuti, Operatori Socio-Sanitari e del Terzo Settore che, dovendo quotidianamente rispondere a bisogni e richieste variegate e complesse, dalle quali può discendere l’attivazione di vissuti di difficile gestione, vogliono essere supportati, mediante la guida di un Supervisore Clinico, nell’analisi ed elaborazione delle dinamiche che intervengono all’interno della Persona e delle relazioni da questa vissute.

 

Come si svolge

La Supervisione Clinica, che si può svolgere in forma individuale o di gruppo, prevede un Primo Incontro Gratuito. Tale incontro, della durata di 60 minuti se individuale e di 120 minuti se di gruppo, è volto ad esplorare le motivazioni che hanno posto il singolo o il gruppo nella condizione di avanzare la richiesta della Supervisione Clinica, così da poter definire gli obiettivi da raggiungere attraverso la stessa.

Nel caso della Supervisione Clinica di Gruppo, gli incontri successivi al primo avranno una durata di 120 minuti, potranno essere svolti presso l’ente in cui lavora l’équipe oppure presso la sede del Centro Italiano per la Psiche. Il gruppo dovrà essere composto da un numero massimo di 10 persone. Il lavoro di supervisione sarà orientato dai seguenti criteri-guida: ascolto dell’operatrice/ori che presentano il caso e/o della problematica, valutazione della richiesta esplicita e della richiesta implicita, osservazione del vissuto del gruppo e/o della Persona, atteggiamento teso alla soluzione dei problemi (problem solving).

Nel caso della Supervisione Clinica Individuale per Psicologi e/o Psicoterapeuti, gli incontri successivi al primo avranno una durata di 60 minuti e si svolgeranno presso il Centro Italiano per la Psiche. Tale Supervisione avrà l’obiettivo di fornire letture alternative al caso sottoposto in supervisione, stimolando nello Psicologo e/o Psicoterapeuta l’attivazione delle risorse personali ed esplorando le dinamiche interne.

 

Frequenza delle visite

Nel caso della Supervisione Individuale, gli incontri avranno cadenza quindicinale e, comunque, saranno organizzati sulla base delle specifiche caratteristiche ed esigenze del professionista.

Nel caso della Supervisione di Gruppo, la frequenza degli incontri sarà stabilità in funzione delle necessità dell’equipe di lavoro. In genere, viene proposto un incontro di Supervisione ogni 2-3 settimane.

 

Accedere al servizio di Consulenza Supervisione Clinica Individuale e di Gruppo

Accedere al servizio di Consulenza Supervisione Clinica Individuale e di Gruppo è molto semplice. Puoi contattare l’Ufficio di Segreteria per un primo appuntamento ai numeri 06 92599639 e 388 9264304 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 09:30 alle 18:30). Oppure, tramite Skype, contattare il Centro Italiano per la Psiche Info o inviare una mail a info@centroitalianoperlapsiche.it . Puoi prenotarti direttamente compilando il seguente format e l’Ufficio di Segreteria avrà cura di ricontattarti ai recapiti indicati.

Condividi!
Chiama ora