Condividi!

Il Centro Italiano per la Psiche è una Società tra Professionisti (S.T.P.AR.L.). Il nostro sistema di cura pone realmente al Centro la Persona, sposando il concetto di salute espresso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS): la salute è uno “Stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia”. La salute, pertanto, è un diritto e questa viene posta alla pari di tutti gli altri diritti fondamentali della Persona

Al Centro Italiano per la Psiche la Persona è concepita come un’unità complessa e unica, in cui gli aspetti legati alla mente vengono affrontati insieme a quelli che riguardano il corpo, senza trascurare gli elementi distintivi di ciascuno, come ad esempio le specifiche culturali o valoriali, gli orientamenti sessuali o spirituali.

Offriamo prestazioni e servizi qualificati ogni giorno. Il Centro Italiano per la Psiche affianca alla massima qualità dei servizi la massima puntualità e riservatezza. “La Persona al Centro” è il nostro agire professionale e personale.

 

Perché rivolgersi a noi

Al Centro Italiano per la Psiche troverai un gruppo di professionisti altamente specializzato nella cura del benessere psicofisico della Persona. Tutti hanno il diritto di non restare soli ad affrontare il peso del proprio malessere e di trovare invece una risposta.

In passato ti sarà capitato di stare male e di avere avuto difficoltà nel capire a quale figura professionale rivolgerti per avere un parere specialistico. Al Centro Italiano per la Psiche troverai professionisti altamente specializzati, in grado di definire il malessere e affrontare il problema in sinergia.

Se in passato, nonostante ti sia rivolto a degli esperti, hai ricevuto pareri frammentati e interventi non coordinati, probabilmente avrai avuto difficoltà e malesseri crescenti. Per evitare questo, puoi rivolgerti a noi. È semplicissimo fissare la Consulenza Gratuita.

Puoi chiamare l’Ufficio di Segreteria del Centro Italiano per la Psiche (dal lunedì al venerdì, 9:30-18:30) ai numeri 06 92599639388 9264306. Oppure, tramite Skype, puoi contattare il Centro Italiano per la Pische Info o, tramite mail, scrivere a info@centroitalianoperlapsiche.it.

 

Quando rivolgersi a noi

Quando senti che qualcosa ti fa stare male e, magari, coinvolge anche qualche tuo familiare puoi agire in tre modi:

  1. 1) Fare come se non esistesse alcun problema.
  2. 2) Rassicurarti che il problema se ne andrà da solo così come è venuto.
  3. 3) Agire per affrontarlo per tempo.

La via più semplice, all’apparenza, è rappresentata dalle prime due opzioni. Entrambe, però, ti condurranno a un inganno verso te stesso e non ti permetteranno di risolvere davvero il problema. La terza modalità, invece, è l’unica che può assicurarti il miglior risultato in termini di benessere.

La nostra esperienza e la letteratura scientifica ci dicono che prima si affronta una difficoltà, più riduciamo i suoi effetti problematici, già nel breve periodo. Se lasci che la problematica si radichi dentro di te, invece, come risultato otterrai solamente la certezza di dover convivere con la tua sofferenza nel corso del periodo di tempo che separerà l’avvio della cura dall’inizio della problematica. Il lavoro per il raggiungimento della condizione di benessere, perciò, sarà procrastinato. Se vuoi affrontare subito il tuo malessere prenota la tua Consulenza Gratuita.

 

I nostri punti di forza

Il Centro Italiano per la Psiche pone la Persona al Centro della propria attenzione. Ti accompagneremo verso la ricerca del pieno benessere psicofisico e verso il superamento della separazione mente-corpo, assicurandoti il diritto di cura a costi contenuti. Per questo, convinti che la trasparenza e la professionalità sia un nostro elemento distintivo e di garanzia, offriamo la Consulenza Gratuita per tutti i nostri trattamenti.

I professionisti del Centro Italiano per la Psiche ti aiuteranno a superare le problematiche percepite, garantendoti la massima riservatezza e accoglienza. L’approccio olistico che proponiamo ci permette di offrire la giusta attenzione e integrazione tra aspetti organici e psicologici. L’obiettivo che andiamo a raggiungere, quindi, è superare i sintomi iniziali e conquistare una nuova e migliorata capacità adattiva finalizzata ad una maggiore condizione di benessere.

Il nostro Centro viene incontro alle tue esigenze orarie e giornaliere, stabilendo con te quelli più idonei. Per casi specifici prevediamo anche la possibilità di effettuare le visite nel fine settimana o, se non puoi raggiungere la nostra sede, la possibilità di effettuare le sedute via Skype.

 

Direttore Sanitario

Massimo Canu è il Direttore Sanitario del Centro Italiano per la Psiche. Si è laureato in Psicologia “Clinica e di Comunità” all’Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna. È Psicoterapeuta Familiare e Sistemico-Relazionale ed è Psicoanalista del Sé e Relazionale.

Da sempre è impegnato nella tutela del benessere psico-fisico nonché nella prevenzione, cura e riabilitazione delle persone con problemi di disagio, devianza e dipendenze patologiche. È docente di Psicologia delle Dipendenze presso l’Università Niccolò Cusano ed è membro del Comitato Scientifico della Comunità “Sisifo”, operante nell’ambito delle nuove forme di dipendenze patologiche, e del Movimento delle Associazioni di Volontariato Italiano (MODAVI). Ha rivestito il ruolo di componente supplente del Consiglio di Amministrazione dell’Osservatorio Europeo sulle Dipendenze e Tossicodipendenze (OEDT) di Lisbona, organismo del Parlamento Europeo. Ha ricoperto il ruolo di Presidente e, successivamente, di Direttore Generale dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, Istituzione di Roma Capitale. È stato membro della Consulta degli esperti del Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre ad essere stato membro del Comitato Direttivo dell’EuLaC, organizzazione delle più importanti città d’Europa, America Latina e area Caraibica impegnate nel contrasto alle sostanze stupefacenti.

Dal 2009 al 2016 è stato docente di “Psicologia delle Tossicodipendenze” e di “Psicologia Generale” all’Università “Sapienza” di Roma, Facoltà di Medicina e Psicologia.

È autore e curatore di numerose pubblicazioni sul tema del disagio, della devianza e delle tossicodipendenze, tra cui: “Psicologia delle Tossicodipendenze, Piccin, 2013, (Padova)” – “Legami Dolenti – Storie vere di tossicodipendenza, Koinè Nuove Edizioni, 2011, (Roma)”.

Da numerosi anni è impegnato nel volontariato, nel no-profit e nella Protezione Civile, dedicandosi ad attività di promozione della qualità della vita delle Persone, oltre alla tutela e cura di coloro i quali, in qualunque fase del ciclo vitale o in contesti emergenziali, necessitino di sostegno.

Condividi!
Chiama ora