Cos’è e come riconoscere il Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile

Condividi!

Il Disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile è una delle numerose Disfunzioni Sessuali, ovvero un gruppo diversificato di anomalie riguardanti la capacità della Persona di avere relazioni sessuali o di provare piacere sessuale

Il Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile è caratterizzato dalla mancanza, totale o significativamente ridotta, di desiderio sessuale o eccitazione sessuale. La diagnosi deve tenere conto del rapporto di coppia: non è sufficiente, perciò, una differenza di desiderio tra i partner per diagnosticare tale disturbo, il quale rientra nelle categorie delle Disfunzioni Sessuali.

Da un punto di vista clinico, per definire una Disfunzione Sessuale, occorre tenere in considerazione se le difficoltà sessuali siano frutto di una stimolazione insufficiente. Anche in tali casi, dunque, perciò in assenza di diagnosi di Disfunzione Sessuale, può essere opportuno l’avvio di un percorso di Psicoterapia Individuale o di una Psicoterapia di Coppia.

 

In cosa consiste il Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile?

I sintomi che caratterizzano tale disturbo devono essere protratti per almeno 6 mesi, procurare disagio nella donna e non deve poter trovare una spiegazione in altri Disturbi Mentali non sessuali, o in gravi disagi relazionali, o in uso di sostanze e farmaci.

Perché  il Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile possa essere diagnosticato, devono essere presenti almeno tre di questi sintomi: assenza o riduzione di interesse per l’attività sessuale, di fantasie, di iniziativa e generale rifiuto delle iniziative del partner, di eccitazione o piacere durante l’attività sessuale in almeno il 75% dei casi, di eccitazione e desiderio a fronte di stimolazioni interne o esterne, di sensazioni genitali e non genitali in almeno il 75% dei casi.

Tale disturbo può essere permanente, se esiste fin da quando la Persona è diventata sessualmente attiva, o acquisita dopo un periodo di funzionamento sessuale normale. Può verificarsi in maniera generalizzata, a prescindere dalla situazione o dal partner, o situazionale.

 

Le possibili cause

Per valutare correttamente il Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile si devono tener conto alcuni fattori e, per fare ciò, occorre esplorare le eventuali problematiche relative al partner della donna, sia sotto il profilo della comunicazione che della sfera sessuale.

Altri fattori possono essere di natura religiosa, per cui esistono particolari inibizioni verso la sessualità o atteggiamenti ostili, o di natura individuale, come ad esempio la personale vulnerabilità nei confronti di tale disturbo.

Esistono anche alcune condizioni mediche che possono rappresentare un fattore di rischio per lo sviluppo del Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile, come ad esempio il diabete mellito o la disfunzione della tiroide.

 

Cosa comporta per una donna il Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile?

Gli stati affettivi variano da Persona a Persona. In generale, però, non è raro che si osservi una tendenza alla Depressione e all’Ansia, derivate dalla sensazione di insicurezza e inadeguatezza che tale disturbo provoca nella donna.

La donna può arrivare a percepire addirittura come irritante il contatto con il partner, anziché sentirlo come rassicurante o eccitante, innescando un’ulteriore tendenza verso l’Ansia e la Depressione, per la sensazione di avere “qualcosa che non va” con il proprio corpo.

 

Il Centro Italiano per la Psiche

Il Centro Italiano per la Psiche, mediante l’apporto dei propri Professionisti, per affrontare tale tipologia di problematica, propone la Psicoterapia Individuale (Adulti ed Età Evolutiva – max 3 incontri gratuiti) e la Psicoterapia di Coppia (max 3 incontri gratuiti), oltre alla Prima Consulenza Gratuita in ambito Psichiatrico, Neuropsichiatrico Infantile e in Psicodiagnosi. Grazie ai nostri Professionisti ti offriamo l’opportunità di imparare a individuare, gestire ed elaborare le esperienze riferite al Disturbo del Desiderio Sessuale e dell’Eccitazione Sessuale Femminile e, più in generale, alle Disfunzioni Sessuali.

Se desideri conoscere le numerose Consulenze Gratuite offerte dal Centro Italiano per la Psiche, presso la sede di via Carlo Poma 4 in Roma, o attraverso i Servizi on-line, richiedi un primo appuntamento. Puoi compilare il semplice format, oppure scrivere all’indirizzo info@centroitalianoperlapsiche.it.

In alternativa puoi telefonare direttamente all’Ufficio di Segreteria, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:30 alle ore 18:30, ai numeri 06 92599639 e 388 9264306. Ci trovi anche su Skype al profilo Centro Italiano per la Psiche Info.

In qualsiasi caso ricordati di indicare nel messaggio il tuo nome e cognome, un recapito telefonico e il tipo di prestazione richiesta: ti ricontatteremo al più presto.

Condividi!
Author Info

Centro Italiano per la Psiche

Il Centro Italiano per la Psiche si trova in Roma, via Carlo Poma 4 (adiacente piazza Mazzini). Per maggiori informazioni chiama l'Ufficio di Segreteria ai numeri 06-92599639 o 388-9264304 (ufficio attivo dal lunedì al venerdì, 9:30-18:30). Oppure scrivete a info@centroitalianoperlapsiche.it o su Skype Centro Italiano per la Psiche Info.
Chiama ora